chiusura tecnica

La porta blindata si “veste” di vetro e diventa panoramica: luminosità in sicurezza

Bauxt utilizza diverse tipologie di vetro che garantiscono su richiesta prestazioni antieffrazione, antiproiettile, isolamento acustico e termico. I vetri blindati sono classificati secondo la EN 356

 Bauxt propone di “vestire” la porta blindata di vetro per farne, senza rinunciare alle necessarie prestazioni di sicurezza,  un nuovo elemento di stile, design e carattere oltre a garantire la migliore luminosità degli spazi che si affacciano verso l’esterno. Il vetro può essere tradizionalmente posizionato sopra l’anta (sopraluce), oppure integrato nella struttura dell’anta (finestratura). Ma oltre al decoro della porta, rende possibile associare dei pannelli in vetro come estensione della porta stessa, dei “fianchi luce” che garantiscono un effetto panoramico in grado di ampliare notevolmente la percezione dello spazio. Le molteplici declinazioni, in differenti forme e colori, si adattano a ogni tipo di stile. Bauxt dichiara di utilizzare diverse tipologie di vetro che garantiscono , su richiesta, prestazioni antieffrazione, antiproiettile, isolamento acustico e termico. I vetri blindati sono classificati secondo la EN 356 con due tipi di test, la resistenza alla sfera e all’ascia. Bauxt utilizza sia vetri anticrimine – antiproiettile che privilegiano la sicurezza
 (8mm di vetro, 4,56mm di plastico PVB, 8mm di vetro, 6mm di camera, 4mm di vetro), sia i più consueti vetri antieffrazione che coniugano la sicurezza ad elevate prestazioni di isolamento termico
(4mm di vetro, 2,28 mm di plastico PVB, 4mm di vetro,15mm di camera (con gas), 3 mm di vetro, 0,38 mm di plastico PVB, 3mm di vetro).

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Serramenti+design © 2017 Tutti i diritti riservati