mercato

Mutui verdi. Progetto UE per incentivare la riqualificazione degli edifici dell’Unione Europea

Posta l’attenzione sulla realizzazione di un sistema finanziario d’impatto per sensibilizzare il cliente finale poco incentivato dai vincoli fiscali al tema di grande attualità dell’efficienza energetica. Necessario chiedersi: che direzione daranno questi Mutui Verdi al mercato della sostenibilità ambientale? Quali saranno gli interventi maggiormente valorizzati e come il mercato dei serramenti ne potrà risentire?
0
107

Organizzato da UniCredit, GBC Italia, RICS Italia e E.ON Italia, in collaborazione con il Consorzio EeMAP, a meno di 24 ore dall’annuncio della Commissione Europea sul piano d’azione riguardante la finanza sostenibile, si è svolto oggi presso l’edificio “Tower Wall” di UniCredit a Milano l’incontro “Mutui verdi per edifici efficienti e sicuri”  articolato sulla presentazione del progetto EeMap (Energy Efficient Mortgage Action Plan). Ne ha parlato Luca Bertolat della European Mortage Federation, evidenziando come questa sia la prima iniziativa a mettere in contatto l’ambito finanziario con le politiche sul controllo del cambiamento climatico.

Un punto di partenza – ha sottolineato Valeria Micelli della Commissione Europeadi un percorso nel quale l’Europa assume sempre più una figura di leadership dopo l’abbandono degli U.S.A dai progetti preposti nel COP21.” Si sta puntando ad un progetto che intende creare un mutuo per l’efficienza energetica standardizzato a livello Europeo – di qui la definizione Mutui Verdi – , per incentivare la riqualificazione degli edifici e l’acquisto di proprietà altamente efficienti attraverso condizioni finanziarie favorevoli.

Mutui verdi ed incentivi fiscali

L’idea centrale dietro EeMap – ha continuato Luca Bertolat – è la mobilitazione dei capitali privati a sostegno di governi non più in grado di garantire gli incentivi necessari per raggiungere gli stringenti obbiettivi della Conferenza delle Parti”. Nella tavola rotonda moderata da Monica Frassoni di European Alliance to save energy, si è posta l’attenzione sulla realizzazione di un sistema finanziario d’impatto per sensibilizzare il cliente finale poco incentivato dai vincoli fiscali al tema di grande attualità dell’efficienza energetica. Ed è infine necessario chiedersi: che direzione daranno questi Mutui Verdi al mercato della sostenibilità ambientale? Quali saranno gli interventi maggiormente valorizzati e come il mercato dei serramenti ne potrà risentire? Nuovi orizzonti in ambienti ormai a rischio di stagnazione, se la Commissione Europea e le Banche degli stati membri accoglieranno la proposta. Ne tratteremo su uno dei prossimi numeri di “serramenti+design”

(Federico Pogliani)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here