rassegna

Al via Xylexpo 2018. Da SCM nuovo IoT che “cambia” il futuro della lavorazione del legno

Giunta alla sua 26° edizione, ha preso il via Xylexpo biennale mondiale delle tecnologie per la lavorazione del legno. Qui, oltre ad una cinquantina di macchine, il colosso italiano SCM presenta l'innovativo “Maestro Digital Systems” di cui potranno misurare alcune caratteristiche attraverso l’intefaccia con il nuovo centro di lavoro accord 42 fx, In mostra accord wd, cella integrata per serramenti e porte con la stessa flessibilità di utilizzo di una macchina stand-alone
0
43

A Fiera Milano-Rho apre i battenti Xylexpo 2018 , biennale mondiale delle tecnologie per la lavorazione del legno che fino a sabato 12 offrirà l’occasione anche ai produttori di serramenti in legno di visionare ed approfondire in meglio della produzione di macchine e sistemi per la lavorazione del legno. Giunta alla sua 26° edizione, la rassegna è arrivata a sfiorare i 35mila metri quadrati netti espositivi, un deciso balzo in avanti rispetto ai 29.189 dell’ultima edizione della biennale, quando si registrò una crescita di circa duemila metri quadrati rispetto al 2014.

A Xylexpo 2018 in uno stand innovativo e di grande impatto che occupa un’area di oltre 3.000 mq nella Hall 2, oltre ad una cinquantina di macchine,  il colosso italiano SCM presenta l’innovativo “Maestro Digital Systems,  piattaforma di strumenti digitali realizzati per semplificare notevolmente il lavoro quotidiano degli operatori aumentandone le prestazioni, in linea con il concept “Work simple. Work digital” che caratterizza tutta la comunicazione SCM in fiera. Tra questi, particolare evidenza è stata data alla nuova piattaforma IoT (“Internet of Things”) Maestro connect, in risposta alle esigenze dell’Industria 4.0.

Come spiega Luigi De Vito, SCM Division Director,…Realizzare una Fabbrica Smart significa realizzare una fabbrica intercomunicante e intelligente, dove soggetti diversi e fisicamente distanti (macchine di vari stabilimenti, operatori diversi della stessa filiera produttiva attraversati da un comune flusso informativo, etc.) si integrano. Le macchine di nuova generazione SCM sono intelligenti, automatizzate e connesse, in grado di raccogliere attraverso componenti smart (sensori, microprocessori, software, ecc.) e sistemi di connettività, i dati della macchina potenzialmente abbinabili ai dati provenienti da fonti diverse e complementari, all’interno o all’esterno dell’azienda. Software e sofisticati algoritmi saranno in grado di estrarre da questi dati informazioni di valore per il cliente, compresa, ad esempio, la probabilità che si verifichi un fermo macchina nelle successive 24 ore”.

Maestro connect è un sistema di raccolta e analisi dei dati provenienti dalle macchine SCM creato per monitorare online e ottimizzare i più i processi produttivi, offrendo da una parte il pieno controllo delle performance produttive da parte del cliente e dall’altra una serie di micro-servizi quali ad esempio una manutenzione tempestiva ed intelligente  e una gestione ottimizzata dei ricambi – spiega Manuela Andreani, SCM Software Product Manager -. Tra i vantaggi più significativi, un aumento della produttività e riduzione dei fermi macchina, un maggiore e continuo controllo dei costi operativi, una riduzione dei costi di manutenzione e la possibilità di monitorare in tempo reale i parametri e le performance della propria macchina in ogni luogo e in ogni momento, così da poter correggere sempre prima eventuali anomalie (smart maintenance)”.

A Xylexpo 2018 l’ultima evoluzione della gamma SCM accord

I visitatori di Xylexpo 2018 potranno scoprire i vantaggi offerti da Maestro connect su alcuni dei centri di lavoro SCM a controllo numerico più apprezzati dalle aziende che lavorano massello e pannello. Tra questi, accord 42 fx, ultima evoluzione della gamma accord, di grande interesse sia per i serramentisti che per i produttori di porte e scale con doppio gruppo operatore combinato a tre e cinque assi a teste indipendenti, pensato per coniugare al meglio necessità di alta potenza e profilatura con esigenze di creatività e flessibilità produttiva, in linea con le richieste di un mercato sempre più spostato verso prodotti su misura e custom.

 Maestro connect si aggiunge alle altre soluzioni di Maestro Digital Systems, la piattaforma di prodotti e servizi digitali integrati con le solide tecnologie di processo per la lavorazione del legno SCMil nuovo pannello operatore di ultima generazione, multi-funzione, wide-screen e multi-touch (eye-M), l’innovativo sistema di assistenza e manutenzione remota con occhiali a realtà aumentata (Maestro smartech), la potente e versatile Maestro suite, sistema software completo per tutti i tipi e metodi di lavorazione, ed il sistema di simulazione Celle Integrate in Realtà Virtuale 3D (Maestro xplore).

Nel Digital Hub allestito per Xylexpo 2018, SCM presenta anche le ultime novità a livello di software: la nuova e ultima versione del software Maestro cnc che verrà abbinato a tutti i centri di lavoro incluso l’ accord 42 fx. Tra le novità di Maestro CNC, il nuovo simulatore di lavorazione utensile-pezzo, che permette di verificare i particolari della lavorazione e di avere un controllo visivo diretto del risultato ottenuto attraverso un rendering animato 3d, consentendo già in ufficio di controllare l’esattezza del percorso utensile e di intervenire su errori di programmazione; Maestro square, new entry tra i software della suite Maestro, integrata per le squadratrici celaschi, consente di gestire i programmi di lavoro e di controllare lo stato macchina visualizzando in tempo reale le performance.

Le novità tecnologiche SCM portate a Milano abbracciano tutta la gamma di soluzioni in mostra per il settore: dai centri di lavoro e foratura per il pannello ai centri di lavoro per il massello e l’edilizia in legno, dalle proposte per la bordatura e la squadra bordatura alla sezionatura, dalla levigatura alla finitura delle superfici, dall’assemblaggio al montaggio e alla pressatura, dalle soluzioni specifiche per il serramento a quelle per la squadratura-tenonatura e profilatura, automazione e movimentazione automatiche di primissimo livello, senza tralasciare la più ampia e ricercata collezione di macchine per la falegnameria artigiana.

Nell’innovativo e multimediale spazio espositivo di SCM a Xylexpo 2018 fino a sabato 12 saranno in funzione nuove soluzioni per ogni processo produttivo industriale, dal serramento all’edilizia, dal mobile alla nautica. Infine per le tecnologie di lavorazione del massello, in evidenza a Milano la gamma accord: oltre al già citato accord 42 fx, il centro di lavoro altamente flessibile accord 50 fxm, per la lavorazione di oggetti di forma complessa e di ampie dimensioni e per molteplici settori d’impiego, e accord wd, la cella integrata per serramenti e porte con la stessa flessibilità di utilizzo di una macchina stand-alone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here