azienda

Attraverso la controllata italiana il gruppo turco Sisecam acquisisce Sangalli Vetro

Entro due mesi è prevista la firma del passaggio di proprietà: fino ad allora la Regione Fvg attraverso Friulia resta socia al 54% della Sangalli. Preso atto dei contenuti del nuovo piano, i creditori avrebbero approvato il concordato della società con una larghissima maggioranza (99% dei voti)
0
694

sangalliLa procedura competitiva disposta dal Tribunale di Udine per la vendita della Sangalli Vetro Porto Nogaro spa ( tra i maggiori produttori italiani di vetro float con oltre 140 dipendenti) ha visto come vincente l’offerta di 90 milioni di Euro avanzata da Sisecam Flat Glass Italia srl del Gruppo turco Sisecam con sede a Istanbul, specialista mondiale del vetro da tavola, finestre, contenitori alimentari e fibre di vetro, con 21 mila addetti e fabbriche distribuite in 8 Paesi. Entro due mesi è prevista la firma del passaggio di proprietà: fino ad allora la Regione Fvg attraverso Friulia resta socia al 54% della Sangalli, controllo della società acquisito nel 2015 a seguito della svalutazione del capitale societario che ha fatto lievitare la quota detenuta a seguito della conversione a capitale dei finanziamenti concessi a partire dal 2006 sui fondi di rotazione regionali per oltre 70 milioni di Euro per gli investimento a suo tempo programmati. Stando a quanto reso noto l’accordo prevede la generazione di introiti da continuità produttiva nel periodo ante cessione a Sisecam a cui andranno ad aggiungersi i flussi di cassa dalla cessione, così da giungere al pagamento di larga parte dei creditori. Creditori, preso atto dei contenuti del nuovo piano, hanno approvato il concordato della società con una larghissima maggioranza, ovvero con il 99% dei voti. Concordato che alleggerisce notevolmente la pesante situazione debitoria ( 117 milioni di Euro) che il Tribunale di Udine ad articolare una istanza di concordato finalizzato alla cessione della Sangalli.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here