azienda

A Comall il riconoscimento del brevetto di invenzione della punzonatrice a cassetti orizzontale

L’azienda, parte del Gruppo Fom, vince una nuova sfida centrando l’obbiettivo di innovare e inventare nel proprio core business, ovvero la punzonatrice
0
628

Con l’acquisito brevetto per invenzione industriale della nuova punzonatrice pneumatica a cassetti orizzontale ZWX 10000, Comall International taglia un nuovo traguardo, confermandosi punto di riferimento nella fornitura di soluzioni innovative e al passo con le esigenze di un mercato in continua evoluzione.

Rispetto ad altri sistemi a cassetti disponibili sul mercato (anche di produzione Comall), la nuova punzonatrice presenta infatti alcune specificità distintive di grande rilievo operativo, oltre che brevettate.

Per esempio un’unica unità di spinta è in grado di erogare diversi livelli di potenza utilizzando un solo cilindro pneumatico (6 bar/4.400 kg, 7 bar/5.133 kg e 8 bar/5.866 kg), e di offrire la possibilità di alloggiamento fino a un massimo di (10 utensili), per eseguire altrettante operazioni.

La stessa unità di spinta lavora con trasmissione diretta della potenza, senza bisogno di porta cassette (utensili) che alloggiano le lavorazioni. Le lavorazioni che si possono effettuare si pongono quasi sullo stesso piano, assicurando elevata ergonomia per l’operatore, nonché avvantaggiando l’ergometria di introduzione del profilo.

Inoltre, l’aver adottato un sistema orizzontale di trasmissione della potenza non chiuso lateralmente (come gli attuali sistemi verticali), permette di lavorare profili di qualsiasi dimensione. Ciò significa non dover imporre alcun limite ai disegnatori di sistemi che posso sviluppare, all’occorrenza in base alle richieste del cliente, senza problemi anche profili di grandi dimensioni.

Ulteriore valore aggiunto di questa brevettata punzonatrice pneumatica, le cui caratteristiche verranno descritte sul prossimo numero di “serramenti+design”, riguarda anche la maggiore flessibilità: in caso di ampliamento della gamma basterà solo prevedere un utensile aggiuntivo.

(G. Mazzola)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here