porte

A MADE, archetipo di porta scorrevole quale Scenario per sistema completo di partizione

Disponibile in 4 versioni il sistema Scenario sarà protagonista quale archetipo di un nuovo concetto di porta che diviene sistema completo di partizione dalle enormi potenzialità
0
465

Nel contesto dell’abitare contemporaneo, la porta rappresenta sempre di più un plus progettuale, non solo funzionale ma anche estetico, che contribuisce all’unicità di un ambiente. Così Scenario di FerreroLegno sarà protagonista a MADE Expo quale archetipo di un nuovo concetto di porta che diviene sistema completo di partizione dalle enormi potenzialità. Un sistema di pareti scorrevoli strumento di progettazione flessibile e funzionale per dividere e crea ambienti negli ambienti, senza appesantire gli spazi con interventi murali. Quattro le versioni declinate di cui tre prevedono l’uso del vetro. Vision è la soluzione tutto vetro con sistema di scorrimento a parete e a soffitto. Disponibile in 13 finiture – extrachiari, trasparenti e riflettenti – il cristallo temperato è di altissima qualità e spesso 8 mm. Delineo si caratterizza invece per avere il vetro contornato da un profilo in alluminio con sistema di scorrimento a parete e a soffitto. La profilatura è disponibile in versione classica, con alluminio anodizzato nero e bianco, o laccata in tre esclusive tonalità metallizzate: vulcano, platino e perla. È possibile scegliere tra una vasta gamma di cristalli, extrachiari, riflettenti e laccati – questi ultimi proposti in 20 varianti di colore e nelle versioni a specchio. Inoltre, questo modello offre la possibilità di accoppiare due tipologie di vetro sulla stessa anta creando un effetto double-face, abbinando ad esempio un lato a specchio ed un lato laccato. Premium è il pannello in cristallo tamburato che si caratterizza per la sua forza espressiva che risiede nella purezza delle linee. Realizzato da un profilo in alluminio complanare al cristallo molto sottile, giuntato a 45° e disponibile in finitura anodizzata naturale o anodizzata ghisa, da due lastre di cristallo di sicurezza antinfortunio, spesse 3 mm e dotate di pellicola posteriore antisfondamento, e da un tamburaggio interno che aumenta le prestazioni di fonoassorbenza, senza appesantirne la forma. Lignum, infine, è il pannello in legno che si caratterizza per la dimensione poetica della materia, che si esprime attraverso superfici dal forte impatto visivo, finiture che richiamano il legno nel suo stato più essenziale e grezzo. Lignum è infatti disponibile in due finiture che individuano nel legno l’espressione più autentica della bellezza.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here