chiusura tecnica

Sicurezza ed efficienza energetica i must di portoncino ThermoCarbon in alluminio e carbonio

Dotata di una trasmittanza termica da primato, la porta d’ingresso ThermoCarbon di Hörmann è disponibile con equipaggiamento di sicurezza RC 4 con un bloccaggio a nove punti di serie e cerniere occultate antiscardinamento
0
460

Frutto dell’avanzata ricerca Hörmann  la porta d’ingresso ThermoCarbon è stata miratamente progettata per rispondere ad un trend in cui sicurezza ed efficienza energetica rappresentano ormai i due must da perseguire nel settore dell’edilizia. In termini di efficienza energetica, presenta infatti un valore di trasmittanza termica fino a 0,47 W/(m²xK) – attualmente un unicum sul mercato – ed è per questo la soluzione ampiamente idonea per le case passive e a bilancio energetico positivo che producono più energia di quanta ne utilizzino. Con ThermoCarbon addirittura, il requisito di 0,8 W/(m²xK), richiesto alle porte d’ingresso delle case passive, viene superato di quasi il doppio. Tale prestazione al vertice è resa possibile dal battente in alluminio a filo della superficie spesso 100 mm, dotato di un pannello di riempimento in schiuma rigida in poliuretano a piena superficie e di un profilo composito alloggiato all’interno. Realizzata in alluminio e carbonio, materiali in costruzione leggera, ThermoCarbon stabilisce però nuovi standard anche per quanto riguarda l’antieffrazione. Questa porta d‘ingresso è infatti disponibile con equipaggiamento di sicurezza RC 4 e presenta un bloccaggio a nove punti di serie e cerniere occultate antiscardinamento nascoste in grado di garantire la massima sicurezza nel caso di un tentativo di scasso. La finestratura di sicurezza in vetro stratificato antischegge e spesso otto millimetri, protegge inoltre sia all’interno sia all’esterno dell’abitazione da qualsiasi incidente, in quanto, in caso di rottura del vetro, le schegge vengono trattenute dalla pellicola interna.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here