azienda

OKNOPLAST nel ranking “1000 Companies to Inspire Europe” del London Stock Exchange

Stilato dal London Stock Exchange Group (LSEG) il rapporto segnala le aziende europee più dinamiche e in rapida crescita rispetto alla media. Un aspetto molto importante preso in esame dal LSEG del definire il ranking è il livello di innovatività delle imprese.
0
266

rapporto ranking 2018Figura pure il gruppo polacco OKNOPLAST nell’ultima edizione del ranking 1000 Companies to Inspire Europe stilato dal London Stock Exchange Group (LSEG) e che segnala le aziende europee più dinamiche e in rapida crescita rispetto alla media.

Un aspetto molto importante preso in esame dal LSEG del definire il ranking è inoltre il livello di innovatività delle imprese. Fra i soggetti che hanno partecipato ci sono aziende che hanno presentato più di 8000 brevetti e marchi registrati.

Essere presenti nel ranking 1000 Companies to Inspire Europe è per noi un riconoscimento importantissimo. È anche la prova di come il mantenimento dei massimi standard qualitativi e l’innovatività portino risultati tangibili non solo dal punto di vista del business, come possiamo già constatare dai risultati delle vendite e della produzione” – ha affermato Mikołaj Placek, CEO del Gruppo OKNOPLAST.

Lo stesso Placek ha così continuato: “Sono profondamente convinto che proprio quelle soluzioni innovative e uniche abbiano un impatto enorme sullo sviluppo di tutto il settore dei serramenti e che, come dimostra la nostra classificazione nel ranking britannico, possono diventare fonte di ispirazione non soltanto per i produttori di porte e finestre. E’ proprio grazie a queste soluzioni che abbiamo potuto costruire la nostra reputazione di azienda leader nel settore dei serramenti in PVC in Europa e di creare in più occasioni nuovi trend ed ispirare altre aziende del ramo”.

Ricordiamo che il London Stock Exchange Group (LSEG) ha base a Londra e nasce dalla fusione delle borse valori di Londra e di Milano. Attualmente è ancora una delle maggiori piazze finanziarie al mondo per volume d’affari scambiato, situazione che potrebbe radicalmente modificarsi a marzo con l’uscita della Gran Bretagna dalla Unione Europea.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here