workshop

Prestazione energetica edifici. Convegno CTI sui cambiamenti della normativa

Nel 2018 sono cambiate tutte le norme EN di riferimento elaborate su mandato della Commissione Europea ed i workshop programmato per il 18 marzo vuole analizzare pregi e difetti, punti di forza e criticità del nuovo pacchetto di norme tecniche
0
183

CTINell’ambito della manifestazione MCE, il CTI organizza il convegno”Come cambierà la normativa tecnica di riferimento” della prestazione energetica degli edifici. Incontro reso di stringete attualità dalla emanazione della nuova EPBD (Energy Performance of Buildings Directive) che si svolgerà il 18 marzo presso la Fondazione dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano (Via Pergolesi, 25).

Nuova direttiva che apre nuovi fronti sul risparmio energetico, integrando le disposizioni prima suddivise in due separati dispositivi normativi, in un unico profilo indirizzato a dare, una visione complessiva che comprende edifici nuovi ed esistenti. Le politiche fin qui attuate in Italia hanno dato ad oggi risultati importanti, a partire dalle UNI/TS 11300 che si sono dimostrate tra le migliori a livello europeo. Il patrimonio edilizio italiano ha però sempre urgente bisogno di riqualificazione, tenendo conto che il 65% degli edifici esistenti ha più di 30 anni e le  UNI/TS 11300 hanno ormai compiuto dieci anni.

In questi anni il UNI/TS 1130degli edifici è stato più volte rivisto e affinato, per poi essere consolidato a standard nazionale come sancito, da ultimo, dai decreti del giugno 2015.

Nel  2018 sono però cambiate tutte le norme EN di riferimento elaborate su mandato della Commissione Europea ed i workshop organizzato da CTI vuole analizzare pregi e difetti, punti di forza e criticità del nuovo pacchetto di norme tecniche, definendo il miglior percorso possibile per il suo recepimento a livello nazionale.

Per partecipare è necessario iscriversi. Le iscrizioni sono a numero chiuso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here