norma europea

Marcatura CE facciate continue: emendamento EN 13830:2015 al voto formale

Nel comunicato viene ricordato che “la versione 2015 della norma sostituisce l’edizione precedente EN 13830:2005. Al momento dunque la UNI EN 13830:2015 risulta ancora un riferimento volontario fintantoché non verrà pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea.”
0
295

facciate continueOspitato a fine maggio da UNICMI a Milano il  XXXIII Meeting Europeo del CEN/ TC 033/WG6Curtain walling relativa al Gruppo di lavoro WG6 – Facciate Continue.

Gruppo di lavoro, presieduto dal convenor  Paolo Rigone ( Direttore Tecnico UNICMI), che da quanto reso noto ha fatto il punto sullo status di approvazione e pubblicazione delle norme tecniche che il gruppo di lavoro ha redatto negli ultimi anni.

La discussione principale ha riguardato la norma di prodotto Facciate Continue  “EN 13830:2015 . Norma che ricordiamo specifica i requisiti delle facciate continue utilizzate come involucro edilizio al fine di fornire resistenza agli agenti atmosferici, sicurezza d’esercizio e risparmio energetico e ritenzione del calore.

Norma rilasciata dal CEN, e successivamente pubblicata anche in italiano da UNI, nell’oramai lontano agosto 2015, ma tutt’ora non utilizzabile ai fini della marcatura CE delle facciate continue perché mai pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Europea (GUCE) a seguito della formulazione di richieste di revisione formale avanzate dalla Commissione Europea.

Al fine di accelerarne i tempi di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea (GUCE), il WG6 ha da tempo redatto un emendamento (Amendment) che dovrebbe rispondere alle richieste di revisione avanzate. Emendamento che dopo aver positivamente superato la fase di inchiesta pubblica, sarà ora sottoposto al Voto Formale a partire dal prossimo 8 Luglio 2019.

Nel comunicato viene ricordato che “la versione 2015 della norma sostituisce l’edizione precedente EN 13830:2005. Al momento dunque la UNI EN 13830:2015 risulta ancora un riferimento volontario fintantoché non verrà pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea.”

Gli esperti del WG6 hanno poi finalizzato la prima bozza della revisione la norma EN 16758:2016 (relativa alla resistenza delle connessioni a taglio delle facciate continue) e il testo finale da sottoporre a inchiesta pubblica del nuovo progetto di norma prEN16759 (relativa alla resistenza meccanica di vetrate a incollaggio strutturale su superfici in alluminio e acciaio).

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here