Aziende

Investimenti Schüco per migliorare servizio logistico e offerta Centro Tecnologico

Nuovi investimenti su logistica, tecnologie e strumentazioni

Inaugurati ufficialmente i due nuovi magazzini presso la sede Schüco di Bielefeld (Germania) alla presenza di Hinrich Mählmann, presidente di Schüco International KG e managing partner di Otto Fuchs KG, e di Andreas Engelhardt, A.D. di Schüco International KG.  Investimento per il miglioramento del servizio offerto propri partner internazionali che si va così ad aggiungere al recente ampliamento del Centro Tecnologico Schüco reso così ancora più efficiente e innovativo. I due nuovi magazzini di stoccaggio di Bielefeld hanno richiesto un investimento complessivo di circa 13 milioni di Euro, soli 10 mesi per il completamento dei lavori, 700 tonnellate di acciaio. Dispongono di 6.300 nuove celle per lo stoccaggio dei materiali (che consentono il deposito di profili fino a 6,50 metri di lunghezza) e sono dotati, ciascuno, di 2 “carriponte” per il prelievo dei materiali e di 4 stazioni di prelievo (caroselli). Il progetto di razionalizzazione della logistica, che ha portato all’apertura dei due nuovi magazzini, consente  di aumentare notevolmente la capacità di stoccaggio. Le nuove strutture possono infatti contenere più di 12.000 tonnellate di materiale. “I benefici che la centralizzazione e l’automazione della logistica tedesca porteranno al nostro mercato sono evidenti – ha commentato Roberto Brovazzo, D.G. di Schüco Italia -. I riassortimenti del magazzino italiano potranno avvenire in modo più rapido, con un netto miglioramento nell’attendibilità delle consegne. Stimiamo infatti di poter garantire ai nostri clienti tempi più certi di evasione degli ordini e una più efficiente e razionale gestione delle spedizioni. Questo significa, per esempio, che in futuro sarà possibile ottimizzare le consegne di prodotto lungo e prodotto corto (accessori) con un’unica evasione di tutto il materiale. Inoltre, la perfetta rintracciabilità delle fasi di movimentazione, grazie alla completa automazione di queste strutture, permette una sempre maggiore affidabilità dei processi”. Ha comportato invece un investimento di 7 milioni di Euro l’intervento di ampliamento del nuovo Centro Tecnologico Schüco  non solo per l’estensione della struttura (portata una superficie utilizzabile di circa 7700 m2), ma soprattutto l’implementazione di nuove tecnologie di misurazione e il miglioramento dei servizi forniti, per far fronte alle crescenti esigenze dei mercati internazionali e alle richieste di un settore in continua evoluzione. Il Centro Tecnologico è stato infatti arricchito di nuovi dispositivi di misurazione. Per testare la tenuta dinamica all’acqua di vari campioni, è stato dotato pure di un motore a elica di un aereo, in grado di ricreare un flusso dinamico aria-acqua di particolare intensità.