Innovazione

Simbolo di innovazione e sinergia: inaugurata la Solar Natural House

Esempio di stretta collaborazione tra il mondo accademico, istituzioni e imprese

Una casa unifamiliare in muratura portante, progettata con criteri bioclimatici, utilizzando materiali naturali, biocompatibili e completamente riciclabili, tipici del contesto culturale mediterraneo della regione Puglia. In occasione dei 50 anni di storia della Cassa Edile della Provincia di Bari e del Formedil, venerdì scorso è stata inaugurata la Solar Natural House, la casa passiva a vocazione mediterranea realizzata su progetto del Dipartimento di Architettura del Politecnico di Bari. Iniziativa realizzata anche grazie all’apporto di diversi fornitori leader nei propri settori tra cui anche Master che ha fornito e messo in opera gli infissi.  Come tutte le case mediterranee, Solar Natural House, è introversa, costruita verso l’interno, e introdotta da un patio, archetipo della nostra tradizione architettonica, che funge da barriera contro il calore e le radiazioni solari, garantisce la ventilazione e l’illuminazione naturale dell’ambiente principale e consente un buon raffrescamento sia naturale, per la presenza di vegetazione, che di tipo convettivo.  “Oggi non può esistere un sapere se non viene declinato in un saper fare” ha sottolineato Claudio D’Amato della Facoltà di Architettura del Politecnico di Bari, tra i relatori presenti all’evento insieme ad altri importanti rappresentanti delle istituzioni. “La social Natural House rappresenta un esempio di stretta collaborazione tra il mondo accademico, quello istituzionale e ed il tessuto imprenditoriale del territorio”. Tessuto imprenditoriale che ha prontamente risposto all’invito. Abbiamo pienamente condiviso gli obiettivi del progetto Solar Natural House, per il quale abbiamo offerto la nostra esperienza specifica sulle prestazioni degli infissi”  le parole di Michele Loperfido direttore generale della Master “I nostri complimenti per la qualità dell’iniziativa a tutti gli attori coinvolti, dalle istituzioni ai giovani studenti e lavoratori che con coraggio ed energia hanno offerto il loro contributo per la realizzazione della casa solare. Siamo da sempre convinti sostenitori dell’idea per la quale il futuro dell’edilizia in Italia passi dalla capacità del sistema di fare innovazione in modo intelligente e sostenibile e la Solar Natural House va decisamente in questa direzione”.