internazzionalizzazione

FederlegnoArredo, al via la nuova rete di imprese in Africa Sub Sahariana

Prevista per il prossimo anno un’implementazione delle attività in questo continente, con una novità rispetto al passato: l’ attività di internazionalizzazione infatti non proporrà più solamente missioni imprenditoriali B2B mirate, bensì un programma di veri e propri macro progetti
0
410

Rete sub saharaCostituita la prima rete di imprese per la diffusione di interior design in Africa sub sahariana, targata Federlegno Arredo Eventi, in collaborazione con Rödl & Partner, società di consulenza sui mercati internazionali.  Cinque le aziende del settore legno arredo partecipanti al progetto: Gibus Spa (tende per esterno), Carpanelli Spa (mobili classici), Colombo Mobili srl (mobili classici), Siloma Srl (arredamento moderno), Arcari Arredamenti snc (cucine e bagno new classic). La rete ha l’obiettivo di favorire l’ingresso delle aziende aderenti nell’area sub sahariana, in particolare sul mercato nigeriano, mediante il supporto di un manager di rete e un presidio diretto in loco. Federlegno Arredo Eventi ha promosso e curato la costruzione della rete, ed è supervisore e coordinatore del progetto insieme a Rödl & Partner, che metterà a disposizione una doppia piattaforma, una in Italia e una nel continente africano. Nonostante il processo di penetrazione commerciale sia agli inizi, in quest’area il made in Italy è molto conosciuto e stimato per l’esclusività dei prodotti, il design, l’alta qualità delle materie prime e il servizio di montaggio su misura. “Dalle più recenti stime –  ha dichiarato Roberto Snaidero, presidente di Federlegno Arredo Eventi – il settore dell’arredo e del design di interni in Africa è cresciuto esponenzialmente. Con la creazione della rete vogliamo rendere più accessibile alle aziende una tale opportunità, e siamo convinti che sarà un successo perché il made in Italy non ha eguali nel mondo”.  Da qualche anno infatti l’Africa sub sahariana è un mercato oggetto di interesse da parte di molte imprese italiane. Nella consapevolezza delle sue potenzialità Federlegno Arredo Eventi si è già attivata per promuovere le aziende del settore presso gli addetti ai lavori locali mediante l’organizzazione di missioni e incontri B2B, che hanno consentito di penetrare in aree la cui crescita non ha nulla da invidiare a quella dei Paesi maggiormente sviluppati.  Secondo i consuntivi elaborati dal Centro Studi della federazione infatti, nel primo semestre del 2014 le esportazioni in quest’area del macrosistema legno/arredo hanno raggiunto i 62,87 milioni di Euro, con una significativa incremento del +29,7% rispetto al corrispondente periodo del 2013.  Le stime poi segnalano che nel 2030 la popolazione urbana dell’Africa arriverà ai 748 milioni di persone, superando quella europea che si fermerà a 685 milioni. Proprio seguendo i segnali positivi e promettenti riguardanti quest’area, nel solo 2014 un quinto di tutte le missioni B2B organizzate da Federlegno Arredo Eventi ha avuto come meta l’Africa sub sahariana, in particolare Kenya, Nigeria e Ghana.  Per il prossimo anno è inoltre prevista un’implementazione delle attività in questo continente, con una novità rispetto al passato: l’ attività di internazionalizzazione infatti non proporrà più solamente missioni imprenditoriali B2B mirate, bensì un programma di veri e propri macro progetti, con una strategia di lungo periodo e di maggior respiro. Le aziende infatti necessitano sempre più di un approccio globale e a lungo termine, per creare occasioni di business stabili e durature.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here