acustica edifici

Isolamento acustico di facciata. Disponibile in italiano la UNI EN ISO 16283-3:2016

Nello specifico, la norma si occupa dell’isolamento acustico di facciata dettagliando le procedure per determinare l’isolamento acustico per via aerea di elementi di facciata (metodi di elementi) e facciate intere (metodi globali) attraverso misurazioni della pressione sonora
0
700

Acustica edificiAcquistabile dal 7 maggio in inglese, UNI ha reso ora disponibile anche in italiano la UNI EN ISO 16283-3:2016 Acustica – Misure in opera dell’isolamento acustico in edifici e di elementi di edificio – Parte 3: Isolamento acustico di facciata”. Norma che, ricordiamo, completa l’aggiornato del pacchetto normativo in merito alla misura in opera dei requisiti acustici passivi degli edifici. Nello specifico, la norma si occupa dell’isolamento acustico di facciata dettagliando le procedure per determinare l’isolamento acustico per via aerea di elementi di facciata (metodi di elementi) e facciate intere (metodi globali) attraverso misurazioni della pressione sonora. I principali indici di valutazione sono: R’w, indice di valutazione del potere fonoisolante apparente (riferito a misure in opera); L’nw, indice di valutazione del livello di rumore di calpestio in opera; D2m,nt,w, indice di valutazione dell’isolamento acustico di facciata normalizzato rispetto al tempo di riverberazione. I risultati di prova possono essere utilizzati per quantificare, valutare e confrontare l’isolamento acustico per via aerea in ambienti ammobiliati o dove il campo sonoro può o non approssimarsi ad un campo diffuso. L’isolamento acustico per via aerea misurata è dipendente dalla frequenza e può essere convertito in un indice di valutazione per caratterizzare la prestazione acustica utilizzando la UNI EN ISO 717-1.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here