azienda

Hörmann sottoscrive accordo con Toyo Shutter rafforzando presenza in Giappone

L' accordo raggiunto prevede che il noto Gruppo Hörmann dia alla Toyo Shutter – attiva nel settore dei sistemi di chiusura industriali e delle porte con sede a Osaka – l’esclusiva per la commercializzazione del portone con avvolgimento a spirale Hörmann HS 7030 PU
0
122

Nell’ottica di rafforzare ulteriormente la sua presenza in Giappone, il Gruppo Hörmann ha recentemente sottoscritto un accordo esclusivo con l’azienda giapponese Toyo Shutter Co. attiva nel settore dei sistemi di chiusura industriali e delle porte con sede ad Osaka. Società fondata nel 1945 e quotata alla Borsa di Tokyo della quale Hörmann è dal 2012 azionista  detenendo circa il 19% del pacchetto azionario.

L’ accordo raggiunto prevede che il noto Gruppo Hörmann  dia alla Toyo Shutter – attiva nel settore dei sistemi di chiusura industriali e delle porte con sede a Osaka – l’esclusiva per la commercializzazione del portone con avvolgimento a spirale Hörmann HS 7030 PU. Già dal 2012, Hörmann è in realtà azionista della Toyo Shutter, quotata anche in borsa, e detiene circa il 19% delle azioni.

In Giappone non abbiamo una nostra filiale di vendita – ha spiegato Martin J. Hörmann alle redini del Gruppo Hörmann (nell’immagine con Toshio Okada, presidente esecutivo di Toyo Shutter)- .  Tuttavia, desideriamo che i nostri prodotti raggiungano anche questo mercato. Siamo quindi molto lieti di cooperare con un partner che si è consolidato già da molti anni su quest’area”.

Ricordiamo che il portone rapido con avvolgimento a spirale HS 7030 PU Hörmann si contraddistingue, da un lato, per le buone prestazioni in termini di coibentazione termica (valore UD di 1,04 W/m²K per un portone di 16 mq) e, dall’altro, per l’elevata velocità di apertura (fino a 2,5 metri al secondo).

Inoltre, combina inoltre le performance dei portoni sezionali (robustezza, protezione antieffrazione ed elevata coibentazione termica) con tutti i vantaggi offerti dai portoni a scorrimento rapido (il portone è sufficientemente rapido da essere aperto solo all’occorrenza e da consentire il passaggio no stop di carrelli elevatori; la rapida apertura impedisce inoltre la formazione di correnti d’aria). Stando a quanto dichiarato dal gruppo tedesco“…Riuscire ad integrare sinergicamente queste caratteristiche in un unico portone è stata per Hörmann una vera e propria sfida.

(immagine Toyo Shutter)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here