vetrazione

L’inusuale vetro che protegge, a Milano, il Cartone della Scuola di Atene

Rispetto all’Affresco della Scuola di Atene sito in Vaticano, il Cartone preparatorio è in scala 1/1, cioè lungo 8,24 metri, e alto 3,03 metri e protetto da una unica altrettanto grande lastra di vetro Pilkington OptiView™ OW
0
401

Il Cartone preparatorio del celeberrimo affresco di Raffaello intitolato" La Filosofia", e tramandato ai posteri come “La scuola di Atene”Il Cartone preparatorio del celeberrimo affresco di Raffaello intitolato” La Filosofia“, e tramandato ai posteri come “La scuola di Atene”, vanta una storia degna di un thriller internazionale.

Dopo essere passato fra le mani del Cardinale Borromeo, di Napoleone Bonaparte, transitato al Louvre, essere tornato a Milano per intercessione di Antonio Canova, protetto nel caveau di una banca durante le guerre mondiali, nel dopoguerra è finalmente ritornato nella sua attuale collocazione presso la Biblioteca Ambrosiana di Milano.

Il vetro scelto per proteggere l’Opera esposta, dopo 4 anni di restauro, al fortunato pubblico in visita nel capoluogo meneghino, è Pilkington OptiView™ OW

Rispetto ad un vetro tradizionale, in cui la componente riflessa è l’8%, questo vetro ha una riflessione luminosa inferiore al 2%.

Il merito è da attribuire ad un sottile strato di ossidi metallici che, senza alterarne il colore, abbattono la riflessione alle diverse lunghezze d’onda, consentendo pertanto la migliore osservazione dell’opera davanti alla quale è posta la lastra.

Cartone: opera in scala 1 a 1

Notevole rilevanza, e non solo in merito alla meraviglia suscitata nell’osservatore, assumono le dimensioni dell’opera: rispetto all’Affresco della Scuola di Atene sito in Vaticano, infatti, il Cartone è in scala 1/1, cioè lungo 8,24 metri, e alto 3,03 metri.

In un’opera di tale entità è quasi impossibile realizzare un sistema di illuminazione che non comporti riflessi in qualche parte; avere un vetro che abbatta il riflesso luminoso, è essenziale per garantirne una fruizione pressoché naturale, in cui il vetro non costituisca una barriera o un disturbo a coloro che vogliano ammirare l’opera.

In un’opera di tale entità è quasi impossibile realizzare un sistema di illuminazione che non comporti riflessi in qualche parte; avere un vetro che abbatta il riflesso luminoso, è essenziale per garantirne una fruizione pressoché naturale,Seppure solo lo sforzo di immaginazione richieda un notevole esercizio mentale, la lastra di Pilkington OptiView™ OW installata nella grande teca è costituita da un unico grande vetro.

Non solo: oltre ad avere geometria identica a quella del Cartone, è un vetro stratificato di sicurezza, su substrato extrachiaro e dotato di rivestimento antiriflesso!

schermo ai raggi ultravioletti

Grazie all’assemblaggio in vetro stratificato di sicurezza, un ulteriore importante beneficio di questo eccezionale prodotto è la protezione dei beni in esposizione da atti di vandalismo.

Questa vetrata offre inoltre uno schermo ai raggi ultravioletti UVA e UVB, responsabili del deperimento nel tempo delle opere e dei materiali. “La Scuola di Atene“, creata nel 1509 con il carboncino su fogli vergati, dopo aver attraversato l’Europa per oltre mezzo millennio, è un capolavoro di estrema delicatezza, meritevole di tutti gli accorgimenti per assicurarne la perfetta conservazione.

Nel caso specifico, lo studio Stefano Boeri è stato incaricato dalla Veneranda Biblioteca Ambrosiana per l’allestimento dell’opera, in un interessante percorso di avvicinamento verso di essa.

teca unica per dimensioni e caratteristiche

Il fine è semplice: facilitando la comprensione della tecnica di realizzazione e dei soggetti rappresentati, si agevola la trasmissione ai posteri di questo Capolavoro.

L’eccellente lavoro svolto dall’azienda specializzata Goppion, che ha realizzato la teca contenente l’Opera, era di estrema complessità, non solo a causa delle dimensioni del vetro, ma ancor più in relazione ai parametri di umidità e temperatura da mantenere costanti per proteggere il Cartone il più a lungo possibile.

Per poter trasportare il vetro nella sua destinazione finale, ricorrendo ad una ditta di trasporti speciali, la Pinotti & Valentino Snc, si è reso necessario praticare un’apertura nel muro del palazzo in modo da far arrivare il vetro dall’esterno direttamente al primo piano, nella sala dove è esposta l’opera.Per poter trasportare il vetro nella sua destinazione finale, ricorrendo ad una ditta di trasporti speciali, la Pinotti & Valentino Snc, si è reso necessario praticare un’apertura nel muro del palazzo

Il vetro extrachiaro con rivestimento antiriflesso è stato prodotto negli stabilimenti Pilkington in lunghezza 9 metri, quindi portato alla dimensione definitiva e stratificato dalla Novavetro, azienda leader in Italia e in Europa nella trasformazione del vetro piano.

Questo è il primo vetro al mondo prodotto e installato con queste caratteristiche in dimensioni così grandi.

Di fronte alla Scuola di Atene è stato collocato un tavolo in rovere, su cui sono consultabili studi, notizie informative e documenti, a coloro che vogliano approfondire la conoscenza di questa opera, scelta che ci sentiamo di apprezzare e condividere, perché “La Scuola di Atene” è un’opera cardine non solo del Rinascimento italiano, ma di tutta la civiltà occidentale.Di fronte alla Scuola di Atene è stato collocato un tavolo in rovere, su cui sono consultabili studi, notizie informative e documenti

La freschezza e la straordinaria immediatezza che derivano dai Cartoni preparatori non possono non suscitare un turbinio di emozioni e porre il visitatore in dialogo diretto con il mondo da cui nasce e si sviluppa il nostro sapere e una parte importante della nostra cultura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here