azienda

Heroal amplia il consiglio di amministrazione dell’azienda

Da questo mese il Dott. Max Schöne è affiancato alla guida del gruppo tedesco da Jürgen Peitz e dal Dott. Ramon Knollmann, attraverso la loro nomina ad amministratori dell'azienda

Heroal amplia il consiglio di amministrazione dell'aziendaHeroal amplia la direzione alla guida dell’azienda portando il consiglio di amministrazione a tre membri.

Da questo mese il Dott. Max Schöne  (nella foto a destra) è affiancato alla guida del gruppo tedesco da Jürgen Peitz  (nella foto al centro) e dal Dott. Ramon Knollmann, attraverso la loro nomina ad amministratori dell’azienda.

La Direzione alla guida del noto produttori di sistemi in alluminio per finestre, facciate, avvolgibili, serrande e schermatura solare è ora costituita da tre manager con funzioni e attività ben definite.

Nell’ambito della nuova struttura dirigenziale di heroal-Johann Henkenjohann GmbH & Co. KG , Jürgen Peitz (che vanta molti anni di esperienza come amministratore nel campo dell’edilizia a livello internazionale) è in particolare responsabile dei settori Distribuzione e servizi, Gestione e sviluppo prodotti e Produzione e logistica.

Il Dott. Ramon Knollmann, attivo a livello dirigenziale presso l’azienda dal luglio 2019 in veste di CFO ha assunto , fra l’altro, la responsabilità dei settori Finanze, Contabilità e controlling e Gestione delle risorse umane.

Prima di approdare presso heroal, il Dott. Knollmann ha ricoperto varie posizioni dirigenziali nel campo dell’edilizia.

Già operativo nel ruolo di amministratore dal gennaio 2020 come quinta generazione, il Dott. Max Schöne continuerà ad essere responsabile dei settori Strategia e Corporate Development, Marketing, IT e digitalizzazione e Gestione progetti e processi.

“Con l’ampliamento della struttura dirigenziale, heroal mira anche in futuro a sviluppare ulteriormente la società a partire dalla sua lunga tradizione costellata di successi e a rafforzare in modo duraturo la posizione di mercato condivisa con le altre aziende partner – viene sottolineato nel comunicato -.

Come sempre l’attenzione sarà rivolta a uno spiccato orientamento alla clientela, all’ottimizzazione costante del portafoglio prodotti e servizi e a una qualità e logistica di prim’ordine.”