rifusione

Nuova edizione della norma, volontaria, UNI 11173. UNICMI ne ricorda l’entrata in vigore

La nuova versione della norma propone criteri di scelta delle prestazioni di permeabilità all’aria, tenuta all’acqua e resistenza al vento dei serramenti e delle facciate continue indicati come” più pratici e snelli basati sulla conoscenza del carico di vento di progetto da calcolarsi secondo le disposizioni legislative o tecniche di riferimento”.

Revisione UNI 11173 2015In una nota di aggiornamento UNICMI ricorda l’avvenuta entrata in vigore della UNI 11173:2015 “Serramenti esterni e facciate continue – Criteri di scelta delle caratteristiche prestazionali di permeabilità all’aria, tenuta all’acqua e resistenza al carico del vento” norma, volontaria, elaborata dal Gruppo di Lavoro in UNI relativo a “Finestre, porte, chiusure oscuranti e relativi accessori” che va a sostituire sostituendo la decana UNI 11173:2005. Come preannunciato l’estate scorsa da Paolo Rigoni direttore tecnico di UNICMI che coordina il lavoro del gruppo, è stato seguito un approccio diverso rispetto al passato. La nuova versione della norma propone criteri di scelta delle prestazioni di permeabilità all’aria, tenuta all’acqua e resistenza al vento dei serramenti e delle facciate continue indicati come più pratici e snelli basati sulla conoscenza del carico di vento di progetto da calcolarsi secondo le disposizioni legislative o tecniche di riferimento”. La UNI 11173:2015 è inoltre completata da appendici relative ad indicazioni per la scelta sulla base pure di altri parametri prestazionali: dall’isolamento termoacustico alla sicurezza in caso di incendio, sicurezza in caso d’incendio e alle effrazioni, accessibilità)