digitalizzazione

Processi costruzione BIM. Pubblicata anche la UNI 11337 -7 che definisce qualifica operatori

La pubblicazione della parte 7 della UNI 11337 incrementa il processo ormai avviato di connessione e interfacciamento con la metodologia BIM che comprende rappresentazioni digitali delle caratteristiche fisiche e di funzionamento di un'opera.
0
371

Curata dalla commissione UNI Prodotti processi e sistemi per l’organismo edilizio è stata pubblicata la UNI 11337-7:2018 Edilizia e opere di ingegneria civile – Gestione digitale dei processi informativi delle costruzioni – Parte 7: Requisiti di conoscenza, abilità e competenza delle figure coinvolte nella gestione e nella modellazione informativa” la parte settima che costituisce un ulteriore fondamentale tassello verso la digitalizzazione del processo di progettazione, costruzione e gestione dei beni immobili.

Il documento definisce i requisiti relativi all’attività professionale del: gestore dell’ambiente di condivisione dei dati, ossia CDE manager; gestore dei processi digitalizzati, ossia BIM manager; coordinatore dei flussi informativi di commessa, ossia BIM coordinator; operatore avanzato della gestione e della modellazione informativa, ossia BIM specialist.

Questi requisiti sono specificati, a partire dai compiti e attività specifiche identificati, in termini di conoscenza, abilità e competenza in conformità al Quadro europeo delle qualifiche (European Qualifications Framework – EQF) e sono espressi in maniera tale da agevolare e contribuire a rendere omogenei, per quanto possibile, i processi di valutazione e convalida dei risultati dell’apprendimento.

In particolare, la certificazione delle persone in conformità alla EN ISO/IEC 17024 è un processo di valutazione e convalida. All’interno della norma vengono citati i seguenti riferimenti normativi: UNI 11337-1 Edilizia e opere di ingegneria civile – Gestione digitale dei processi informativi delle costruzioni – Parte 1: Modelli, elaborati e oggetti informativi per prodotti e processi; UNI 11337-4 Edilizia e opere di ingegneria civile – Gestione digitale dei processi informativi delle costruzioni – Parte 4: Evoluzione e sviluppo informativo di modelli, elaborati e oggetti; UNI 11337-5 Edilizia e opere di ingegneria civile – Gestione digitale dei processi informativi delle costruzioni – Parte 5: Flussi informativi nei processi digitalizzati; UNI CEI EN ISO/lEC 17024 Valutazione della conformità – Requisiti generali per organismi che eseguono la certificazione di persone; UNI CEI EN ISO/lEC 27000 Tecnologie informatiche – Tecniche di sicurezza – Sistemi di gestione della sicurezza dell’informazione – Descrizione e vocabolario; UNI EN ISO 16739 Industry Foundation Classes (IFC) per la condivisione dei dati nell’industria delle costruzioni e del facility management.

Di sicuro valore per tutto il settore edile anche  la parte 7 della UNI 11337 incrementa il processo ormai avviato di connessione e interfacciamento con la metodologia BIM che comprende rappresentazioni digitali delle caratteristiche fisiche e di funzionamento di un’opera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here