finiture

Nuova texture Trame per le collezioni di porte GD Dorigo Venus ed Eterea

Con nuova texture Trame, dal tratto lieve, dall'accenno delicato e non invasivo, la porta diventa presenza concreta ed elemento caratterizzante. La texture è studiata per valorizzare le collezioni di porte in legno Venus ed Eterea
0
260

A fronte dell’attuale trend che vede il progressivo nascondere o mimetizzare la porta, inserendola come un unicum nella parete GD Dorigo ne riafferma il valore distintivo, proponendo la nuova texture Trame come elemento di elegante e sobria valorizzazione.

Texture Trame, dal tratto lieve, dall’accenno delicato e non invasivo, con la quale la porta diventa presenza concreta ed elemento caratterizzante. La texture è studiata per valorizzare le collezioni di porte in legno Venus ed Eterea.

GD Dorigo: collezione Venus

Nuova nelle linee e nelle tonalità, la collezione Venus mantiene il rigore e la sobrietà delle porte lisce, cui aggiunge il gusto tradizionale delle porte classiche. La collezione si distingue nella varietà dei disegni e delle colorazioni, utili in uno stile di arredamento attento ai particolari e alla ricerca di nuove idee caratterizzanti.

La geometria delle pantografature e delle incisioni vestono la porta di differenti significati rendendola adatta a rispondere ad un gusto tradizionale oppure ad un arredamento più moderno. Le trame dei nuovi tessuti donano alla superficie della porta morbidezza e design giovane.

GD Dorigo: collezione Eterea

Passando alla collezione Eterea (nell’immagine), progettata dalla divisione Ricerca&Sviluppo di GD Dorigo , si tratta di una porta a filo corridoio, apribile sia a spingere che a tirare, realizzata con un sistema di stipite brevettato e realizzato nella versione cartongesso o intonaco. Abbinata allo stipite è offerta una vasta gamma di pannelli con possibilità di finitura a tempera che rende la porta completamente invisibile nel contesto della stanza.

Chi ricerca un design “minimal” può scegliere tra l’intera gamma di colori RAL opachi oppure tra numerose essenze

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here