detrazioni

Operativi portali ENEA 2019 per Ecobonus e Bonus casa. Creata “finestra per il cittadino”

Entrambi i portali prevedono inoltre l'accesso diretto ai diversi siti creati per aiutare gli utenti sia nel caso di ricerca pratiche relative all'invio di documentazione effettuato negli anni precedenti (servizio ovviamente disponibile solo per le pratiche relative agli Ecobonus), sia a risolvere problemi di natura tecnica e procedurale
1
1072

Portali eneaOperativi da oggi i nuovi portali ENEA che  comprendono anche i siti per la trasmissione dei dati per gli interventi di risparmio energetico con fine lavori nel 2019 che possono beneficiare dei cosiddetti ecobonus e/o bonus casa.

Caratterizzati da una grafica molto chiara e intuitiva i nuovi portali ENEA sono rispettivamente denominati Ecobonus e Bonus Casa e rendono  accessibili una lunga serie di siti a cominciare da quelli che permettono:

l’invio della documentazione degli interventi effettuati nel 2019 che accedono alle detrazioni fiscali per riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente (ex legge 296/2006) con incentivi del 50%, 65%, 70%, 75%, 80% e 85% ;

l’invio della documentazione degli interventi di risparmio energetico e utilizzo di fonti rinnovabili (ex art.16 bis del DPR 917/86) che usufruiscono delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie ed i servizi sia di consultazioni pratiche degli anni precedenti (che ovviamente riguarda solo il sugli Ecobonus) sia di aiuto agli utenti per  risolvere problemi di natura tecnica e procedurale;

rendono disponibile anche l’accesso diretto al sito che raccoglie le risposte alle domande più frequenti (FAQ), ad un vademecum ed alla normativa di riferimento.

Portali ENEA: accesso a”vecchi” e nuovi  servizi

Entrambi i portali prevedono inoltre l’accesso diretto ai diversi siti creati per aiutare gli utenti sia nel caso di ricerca pratiche relative all’invio di documentazione effettuato negli anni precedenti (servizio ovviamente disponibile solo per le pratiche relative agli Ecobonus), sia a risolvere problemi di natura tecnica e procedurale attraverso le risposte alle domande più frequenti (FAQ), un vademecum e la normativa di riferimento.

Per particolari esigenze ENEA ha creato unafinestra per il cittadino”: il lunedì (dalle 12.00 alle 15.50) e il mercoledì (dalle 10.30 alle 14.00) sulla pagina dedicata  è possibile inviare quesiti ai consulenti cliccando sui link di colore verde.

ENEA ricorda che per gli interventi di ristrutturazione che NON comportano risparmio energetico, non è necessario inviare nulla.

Per quello che riguarda invece gli interventi di ristrutturazione che comportano anche un risparmio energetico viene ricordato che termine per la trasmissione dei dati all’ENEA è di 90 giorni dalla data di fine lavori. In proposito viene inoltre precisato che Per gli interventi la cui data di fine lavori è compresa tra l’1 gennaio 2019 e l’11 marzo 2019, il termine di 90 giorni decorre da oggi.”

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here