mercato

Riqualificazione energetica condomìni. “Dentro” anche UniCredit con Eni ed H&D

Attraverso il nuovo servizio CappottoMio, il condominio avrà anche la possibilità di ottenere dalla Banca il finanziamento della parte eccedente il bonus fiscale con un mutuo della durata massima di 10 anni al fine di consentire con i risparmi ottenuti la copertura dei costi
0
336

Ufficializzata da UniCredit la sua adesione al servizio CappottoMio andandosi così ad affiancare a Eni gas e luce e ad Harley&Dikkinson. Finalizzato alla riqualificazione energetica e alla messa in sicurezza sismica degli edifici condominiali, il servizio CappottoMio è stato progettato da Eni gas e luce, con il contributo di partner specialistici della sua rete e con Harley&Dikkinson, sviluppatore della piattaforma WikiBuilding, in conformità con la normativa in materia di “ecobonus” (detrazioni fiscali fino al 75% dell’importo dei lavori) e “sismabonus” (fino all’85%) con la possibilità di cedere a terzi il credito fiscale.

Presentato in occasione del FuoriSalone di Milano, il servizio CappottoMio non si limita all’isolamento termico degli edifici per ridurne le dispersioni termiche, ma si estende all’adeguamento energetico delle centrali termiche condominiali con la possibilità di usufruire anche in questo caso di tutti i vantaggi fiscali previsti dall’ecobonus.

Condominio che inoltre avrà anche la possibilità di ottenere dalla Banca il finanziamento della parte eccedente il bonus fiscale con un mutuo della durata massima di 10 anni al fine di consentire con i risparmi ottenuti la copertura dei costi.

“CappottoMio è la risposta innovativa e completa di Eni gas e luce che va a soddisfare tutte le esigenze del condominio, sia dal punto di vista tecnico sia finanziario – ha commentato Alberto Chiarini, A.D. di Eni gas e luce (nell’immagine a destra; cortesia Affari Italiani)-. Questo servizio per l’efficienza energetica degli edifici, frutto della forte collaborazione tra le diverse professionalità della nostra società e dei nostri partner, si inserisce perfettamente nella strategia di Eni gas e luce che, da semplice fornitore di gas ed energia elettrica, si pone l’obiettivo di diventare sempre di più un energy advisor, un consulente che possa accompagnare il cliente a fare un uso più razionale ed efficiente dell’energia, per usarla meno e meglio”.

UniCredit. Previsti finanziamenti pure alle aziende

“UniCredit è fiera di partecipare a tale iniziativa e di supportare la riqualificazione energetica e strutturale degli edifici – ha affermato Remo Taricani, Co-CEO Commercial Banking Italy di UniCredit (a sinistra; cortesia Affari Italiani).–L’impegno congiunto di UniCredit, Eni gas e luce con il contributo di Harley&Dikkinson rappresenta un’occasione importante per la valorizzazione del patrimonio immobiliare del Paese con interventi di qualità e finanziariamente accessibili, ed è una risposta concreta per famiglie e imprese che potranno beneficiare di una offerta a 360° in grado di garantire il massimo risparmio per il condominio e di soddisfare le esigenze di liquidità delle imprese” .

Nel dettaglio, l’offerta di UniCredit mira a potenziare questa iniziativa, andando a finanziare la parte eccedente dell’importo da sostenere. UniCredit prevede infatti tre linee di prodotto in grado di soddisfare a 360 gradi le esigenze dei condomini e delle imprese:

  • Mutui destinati ai condomìni aderenti al Servizio CappottoMio;
  • Erogazione di prestiti ponte alle imprese che realizzano i lavori, dal periodo di realizzazione all’incasso del credito verso Eni gas e luce.
  • Acquisto del credito finanziario da parte di UniCredit Factoring, derivante dalla vendita del credito fiscale tra imprese che realizzano i lavori ed Eni gas e luce;

Per quanto riguarda le imprese che effettueranno i lavori, è prevista la possibilità di ottenere un finanziamento durante tutto il periodo di realizzazione dei lavori ed incassare in un’unica tranche il valore attuale del credito vantato verso Eni gas e luce, invece di aspettare 5 o 10 anni.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here