associazione

UNICEDIL , ad Alessandro Guaglione pure delega a marketing

Già responsabile dell’area sviluppo associativo, affiancherà ad interim Francesco Siervo con ulteriore particolare delega al marketing

Già responsabile dell’area sviluppo associativo, Alessandro Guaglione affiancherà ad interim Francesco Siervo presidente, fondatore e amministratore unico di UNICEDIL, con ulteriore particolare delega al marketing.

“Sono onorato della fiducia che il presidente Siervo ha riposto nella mia persona – ha commentato Alessandro Guaglione –. Orgoglioso di poter esprimere i valori di tenacia e laboriosità tipici della nostra associazione.

UNICEDIL, prima associazione del settore in Italia per numero di associati, è da sempre un modello di riferimento per il dinamismo e la grande varietà di iniziative sviluppate in favore delle imprese del comparto dei serramenti e della carpenteria metallica.

Sempre più importante e decisa, nei prossimi anni, sarà l’azione di sviluppo e di sostegno alla categoria che con orgoglio e dedizione rappresentiamo”

Con sede a Roma,  dove è stata fondata il 15 dicembre 2009, UNICEDIL- Associazione Nazionale Serramentisti opera perseguendo principalmente i seguenti dichiarati obiettivi:

  • Tutelare, sostenere, promuovere e valorizzare le Imprese Associate;
  • Aiutare le aziende nello sviluppo delle loro attività;
  • Offrire alle imprese maggiori conoscenze sulle normative vigenti;
  • Informare in maniera chiara e diretta, attraverso l’organizzazione di convegni e incontri tecnici su tutto il territorio nazionale;
  • Istruire il personale tramite percorsi formativi di primo livello;
  • Collaborare attivamente con le autorità di controllo e vigilanza per un mercato più equo contrastando la concorrenza sleale;
  • Dare maggiore visibilità e tutela al Marchio CE  nel settore dei serramenti;
  • Motivare gli operatori e i consumatori al risparmio energetico in edilizia;
  • Promuovere la cultura della Sicurezza e della Prevenzione sul lavoro;
  • Informare sulle normative vigenti e favorirne la divulgazione.