La riorganizzazione degli spazi attraverso le porte

La linea Essential di Scrigno ha avuto un ruolo di primo piano nella riorganizzazione degli spazi per un appartamento distribuito su 160 metri quadrati

Un intervento di riorganizzazione a Rovereto firmato dai progettisti di Quartospazio Rovereto, studio creativo e di architettura, specializzato in progettazione architettonica, direzione lavori e design: è questo il progetto che ha visto partecipare anche Scrigno, attraverso la proposta di porte che hanno contribuito nella ridefinizione degli spazi.

Sono direttamente i progettisti a raccontare il loro intervento: “Nel centro storico di Nogaredo, situato a pochi chilometri da Rovereto, è stato eseguito un intervento di ristrutturazione di un appartamento bifamiliare. L’abitazione, di 162 metri quadri, è stata soggetta a una completa riorganizzazione, in un’ottica di maggiore funzionalità degli ambienti, dove una grande zona giorno si succede a una comoda zona notte. Le cantine, situate al piano terra, sono state anch’esse rinnovate, lasciando spazio a un ampio ed elegante salone. Collega i due livelli una scala disegnata ad hoc, realizzata in scatolare di acciaio con parete di vetro. Conferiscono armonia tra i diversi vani della casa, le battenti e gli scorrevoli filomuro Essential di Scrigno, i cui confini sembrano quasi sparire del tutto, grazie a una finitura bianca, in totale continuità con la parete. Impreziosiscono gli ambienti elementi in pietra, come i contorni dei portali e i marmi della Valpolicella, posati su pavimento radiante. L’abbinamento di tali materiali, più solidi e ancorati alla tradizione, con elementi leggeri in cartongesso o in vetro, dallo stile più attuale, risponde ad una chiara strategia progettuale volta ad enfatizzare l’effetto finale, per un risultato estetico sorprendente”.

La gamma Essential scelta per questo progetto è definita da linee minimal e da un’ampia versatilità, che ne permette l’inserimento in involucri architettonici di diversa tipologia.