detrazioni

Prezzi, prezzari e Superbonus. Nota ENEA su Computo Metrico

Computo Metrico da allegare sul portale SuperEcobonus che deve articolare il computo globale, ovvero corrispondente al 100% dei lavori oggetto dell’asseverazione. Quindi, anche nel caso di SAL intermedi (per esempio 30% e 60%), si deve comunque caricare  il computo metrico complessivo

Nota ENEA su Computo Metrico

…Fondamentale ricordare che i prezzi contenuti nei prezzari non sono quelli da applicare, ma sono quelli massimi applicabili e che non è la regola applicare sempre questi prezzi.

Pertanto occorre produrre le documentazioni del caso, quali elenco prezzi e computo, e una volta compilati, verificare che i costi della ditta siano inferiori a quelli presenti nei prezzari regionali o DEI presi a riferimento. Si può indifferentemente utilizzare uno dei due prezzari (ovvero regionali o DEI).”

È quanto sottolinea il Dipartimento Unità per l’Efficienza Energetica (DUEE) di ENEA  in uno degli incisi contenuti nella nota di chiarimento sulla stesura del COMPUTO_METRICO  da allegare

Computo Metrico che deve essere unico e contenere le voci relative ai costi reali degli interventi sulle parti private (costi relativi a ciascuna unità immobiliare presente nell’edificio condominiale); le voci relative ai costi reali degli interventi sulle parti comuni condominiali; le spese professionali per la realizzazione dell’intervento ( attestati di prestazione energetica, progettazione, direzione lavori, spese per il rilascio del visto di conformità e tutto ciò che è tecnicamente necessario per la realizzazione dell’intervento) e le spese sostenute per la documentazione da presentare presso gli enti competenti.

Specificando per ciascuna voce quale sia il prezzario preso a riferimento. Prezzario che può fare riferimento ai prezzari regionali o delle province autonome relativi alle regioni in cui si trova l’edificio oggetto di intervento ed, in alternativa, ai prezzari DEI.

Specificando in proposito come nel caso non siano presenti le voci degli interventi o parte degli interventi da seguire, allora il tecnico procede per via analitica  avvalendosi anche dell’allegato I del D.M. 06/08/2020.

Computo Metrico da allegare che deve essere il computo globale, ovvero corrispondente al 100% dei lavori oggetto dell’asseverazione. Quindi, anche nel caso di SAL intermedi (per esempio 30% e 60%), si deve comunque caricare  il computo metrico complessivo.

Nella nota “…Si consiglia di organizzare il computo metrico per lavori e voci omogenee. Nei SAL successivi (60% e fine lavori), è possibile ad ogni modo aggiornare il documento precedentemente caricato al SAL 30%, qualora siano subentrate delle varianti in corso d’opera. In caso di varianti in corso d’opera, si consiglia di evidenziare le variazioni subentrate all’interno del computo metrico.”