azienda

Superbonus spinge anche previsioni d’acquisto di serramenti

L'approssimarsi della bella stagione ed il Superbonus fanno sentire i loro effetti anche sulle previsioni di acquisto di serramenti e infissi rilevate da Findomestic. Serramenti e infissi che comunque si confermano essere ancora in fondo alla classifica per interesse alla sostituzione

Superbonus spinge anche previsioni d'acquisto di serramentiLe aspettative dei consumatori legate all’utilizzo del Superbonus 110% cominciano a farsi positivamente sentire pure sulle previsioni di acquisto di serramenti ed infissi.

Una spinta sulle previsioni di acquisto che secondo il barometro mensile dell’Osservatorio Findomestic ha raggiunto nell’ultimo bimestre il +10,8%.

Le modalità con le quali si è velocemente superata la crisi politica e la conseguente crescita di fiducia nella situazione economica del Paese hanno contribuito a rassicurare gli italiani che sembrano ora guardare ai consumi con maggiore serenità.

Stando al barometro a fine febbraio cresce del 14,7% la quota di chi ritiene che sia un buon momento per fare acquisti importanti. Un dato incoraggiante, soprattutto tenendo conto che meno di 3 italiani su 10 pensano che la campagna di vaccinazione finirà entro l’estate, mentre ben 8 italiani su 10 sembrano essersi rassegnati all’idea di dover convivere con l’emergenza sanitaria fino a fine anno.

Il 47% delle famiglie ha dichiarato di essere ancora alle prese con DAD e smartworking e 8 su 10 ritengono che la propria abitazione non sia pienamente funzionale.

Previsione acquisto serramenti sempre in coda

Proprio la casa è il “bene” sulla quale si registrano le maggiori aspettative di spesa formulate. Spinta che risulta essere molto consistente in riferimento al settore dell’efficienza energetica che beneficia del Superbonus 110%.

Aspettative di spesa che coinvolgono anche serramenti ed infissi benché in misura nettamente inferiori alle intenzioni di acquisto di impianti solari termici (+23,4%) , +23,3% per stufe e caldaie (+23,3%) ed impianti fotovoltaici (+ 19,4%) per gli impianti fotovoltaici.

Come prevedibile l’approssimarsi della bella stagione alimenta i sogni di vacanze e la voglia di viaggiare. Il primo assaggio di primavera contribuisce anche alla crescita della propensione all’acquisto di abbigliamento e attrezzature per lo sport (+2,8%) ed è la molla che fa scattare i lavori di manutenzione domestica, magari anche cimentandosi con il fai-da te (+6,8%).