sondaggio

Intenzioni acquisto: abitazione al centro. Robusto aumento per i serramenti

Stando a quanto rilevato dall'Osservatorio Findomestic  di Aprile sulle intenzioni di acquisto degli italiani nei prossimi mesi l'abitazione mantiene la sua centralità e probabilmente la manterrà anche dopo la pandemia grazie alla spinta degli eco-incentivi

 

Intenzioni acquisto: abitazione al centro. Robusto aumento per i serramentiCon l’approssimarsi della bella stagione cresce la voglia di acquistare una nuova abitazione (+20%) o di rendere la propria più confortevole (ristrutturazioni +9,6%) anche attraverso la sostituzione dei serramenti (+7,7%) e più funzionale per smart working e DAD.

Stando a quanto rilevato dall’Osservatorio Findomestic  di Aprile sulle intenzioni di acquisto degli italiani nei prossimi mesi l’abitazione mantiene la sua centralità e probabilmente la manterrà anche dopo la pandemia grazie alla spinta degli eco-incentivi.

Realizzato dalla società di credito al consumo del gruppo BNP Paribas in collaborazione con Eumetra, la rilevazione registra un aumento complessivo del 4,3% delle intenzioni di acquisto dichiarate dal campione rappresentativo la popolazione , fotografando un consumatore pronto alla ripartenza estiva tra viaggi (+12% di propensione all’acquisto), fai da te (+18%), attrezzature sportive (+14,2%) e fotocamere (+21,4%), ma cosciente che la casa continuerà per diverso tempo a essere un luogo di lavoro e studio (PC +20,7% di intenzioni d’acquisto e tablet +6,5%) e che deve essere resa sempre più smart e confortevole (+2,7% elettronica di consumo e +5,3% grandi elettrodomestici).

Per quanto riguarda prodotti e sistemi per l’efficentamento della abitazione va sottolineato come a fronte del robusto aumento (+7,7% mese su mese) delle intenzioni di acquisto registrato per la sostituzione dei serramenti quelle relative agli impianti fotovoltaici risultano rimanere stabili (+0,1%) mentre registra una drastica diminuzione  (-16,5%) la propensione all’acquisto di impianti solari termici, “probabilmente perché acquistati nei mesi scorsi dagli italiani” si legge nell’osservatorio.

Da sottolineare come il rafforzamento della convinzione di un progressivo allentamento della diffusione del contagio oltre al prosieguo della campagna vaccinale sembrano già spingere  le intenzioni d’acquisto di viaggi e vacanze da parte degli italiani (+12%) così come quelle per l’attrezzatura sportiva (+14,2%). “Un vero e proprio “boom” si registra, infine, per le attrezzature per il fai da te con propensioni all’acquisto in crescita del 18%.”