detrazione

    Ecobonus per i serramenti: in vigore prezzo limite e nuove prestazioni

    Le nuove disposizioni entrate in vigore con il Superbonus modificano radicalmente lo scenario di una misura incentivate che negli anni ha visto proprio la sostituzione dei serramenti essere l'intervento di gran lunga più utilizzato

     

    Ecobonus per i serramenti: in vigore prezzo limite e nuove prestazioniCon l’avvenuta pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dei decreti tecnici attuativi relativi al Superbonus del 110%, cambiano da oggi anche le disposizioni per poter usufruire dell’ Ecobonus per i serramenti.

    Incentivo del 50% che per essere riconosciuto a seguito dell’avvenuta  sostituzione dei serramenti ne impone un prezzo limite per poterne usufruire ed un contestuale aumento delle prestazioni.

    Le disposizioni divenute obbligatorie modificano radicalmente lo scenario di una misura incentivate per la riqualificazione energetica degli edifici che negli anni ha visto proprio la sostituzione dei serramenti essere l’intervento di gran lunga più utilizzato.

    Ecobonus per i serramenti. Introduzione prezzo limite

    A partire da oggi 6 ottobre 2020 la detrazione del 50% relativa all’ Ecobonus per i serramenti  è ammessa con un prezzo limite di 550 euro/mq per le zone climatiche  A,B,C (prezzo limite che può salire a 650 euro/mq se compresa di oscuranti) e di 650 euro/mq per le zone climatiche D,E,F (prezzo limite che può salire a 750 euro/mq se compresa di oscuranti).

    Il prezzo limite riconosciuto per poter usufruire del 50% è al netto di IVA e del costo della posa in opera. Prezzo limite che in tutti i casi pone nuovi e pesanti vincoli soprattutto alle aziende serramentistiche che attualmente offrono all’acquirente l’opzione dello sconto in fattura.

    Opzione i cui costi finanziari sono diffusamente scaricati dalle imprese sui prezzi di vendita praticati determinando aumenti che arrivano a superare il 20% per l’acquisto di serramenti che hanno prestazioni di isolamento termico inferiori a quelle ora necessarie per avere accesso all’Ecobonus.

    Ecobonus per i serramenti. Nuovi limiti trasmittanza

    Infatti, contestualmente all’imposizione di un limiti di prezzo, per usufruire dell’Ecobonus per i serramenti dovranno essere obbligatoriamente rispettati pure i nuovi e più stringenti limiti di trasmittanza termica indicati nel decreto Requisiti.

    Valori più restrittivi non solo rispetto agli attuali ma anche (tranne che per la zona climatica F) rispetto a quelli che sarebbero entrati in vigore il 1° gennaio 2021. Valori rispetto ai quali sarà in tutti i casi necessario conformare la propria produzione se si vorrà continuare a proporre l’Ecobonus del 50%.

     

    14 Commenti

    1. Buongiorno se si vuole accedere al 50% con la sostituzione dei soli infissi dal 6/10/2020 per la zona climatica E basta raggiungere un valore uguale o inferiore a 1.40? grazie

      • Buongiorno,
        dal 6 ottobre deve essere più basso. Per la zona E il valore previsto deve essere uguale o inferiore a 1,3

        Cordialmente

    2. I limiti sono naturalmente del tutto iniqui (pensiamo, ad esempio, valgano per una sostituzione con PVC in massa in periferia come per un caso simile ma in centro storico, con vincolo paesaggistico per materiale, colore e dimensioni dei profili (es. in legno, laccati e con sezione ridotta), il cui costo è totalmente diverso per raggiungere la parità di prestazione. E’ naturale che così vi si ponga una discriminazione (non è garantita la stessa possibilità di accesso al bonus a soggetti la cui unica colpa è abitare in zone diverse) fra i possibili richiedenti. Risultato? Molti ripiegheranno sul sommerso. L’articolo è comunque abbastanza chiaro, buon servizio d’informazione.

    3. Buongiorno
      Volevo chiedervi esiste ancora la detrazione del 65 /50 % in 10 -5- anni per la sostituzione die vecchi infissi.Grazie

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Inserisci il tuo nome