noma tecnica

Vetrate incollate per finestre e porte. In vigore la UNI EN 16759: 2021

Con il titolo "Vetrate incollate per porte, finestre e facciate continue - Verifica delle prestazioni meccaniche dell'incollaggio su superfici di alluminio e acciaio" è entra in vigore  lo scoro 30 settembre la norma Uni che recepisce la EN 16759:2021

Con il titolo “Vetrate incollate per porte, finestre e facciate continue – Verifica delle prestazioni meccaniche dell’incollaggio su superfici di alluminio e acciaio” è entra in vigore  lo scoro 30 settembre la norma Uni che recepisce la EN 16759:2021 rilasciata lo scorso 25 agosto.

Norma non ancora tradotta in italiano che specifica il metodo da utilizzare per verificare le prestazioni meccaniche delle vetrate incollate per porte, finestre e facciate continue e la loro durabilità. 

Norma che non si applica a: altri materiali di superficie; smaltatura diretta; incollaggio vetro-vetro e sigillatura dei bordi di vetrate isolanti (che sono coperte dalla EN 13022-1 e EN 1279-5) e ai nastri adesivi

Come accennato il testo “Vetrate incollate per porte, finestre e facciate continue – Verifica delle prestazioni meccaniche dell’incollaggio su superfici di alluminio e acciaio” della UNI EN 16759:2021 dettaglia il metodo da utilizzare per verificare le prestazioni meccaniche del vetro incollato per porte, finestre e facciate continue ( nell’allegato A vengono presentati degli esempi) e la sua durabilità.

L’incollaggio ricoperto è solo quello tra il vetro e la superficie metallica non trattata, trattata o rivestita.

Il documento fornisce informazioni al produttore per conformarsi ai requisiti relativi alla progettazione, al controllo della produzione in fabbrica e alle regole di assemblaggio. Le parti interessate alla prova sono la superficie metallica (alluminio anodizzato e rivestito, acciaio inossidabile), la superficie del vetro, munita o meno di uno strato o rivestimento, che dovrà essere incollato, il sigillante di adesione e le restrizioni meccaniche quando richieste.

NOTA 1  – I vetri incollati erano precedentemente noti come vetri sigillanti strutturali SSGS. Questo documento riguarda le vetrate incollate incorporate nei lavori di costruzione del prodotto come segue: – sia in verticale; o – fino a 83° dalla verticale (pendenza positiva); o – fino a 15° dalla verticale sulla facciata dell’edificio (pendenza negativa).

NOTA 2 – Un muro ha una pendenza positiva se la sua superficie esterna è rivolta verso l’alto . Specifiche disposizioni di sicurezza aggiuntive possono essere applicate a livello nazionale.

(immagine Macocco)